Il Premio Venezia

La Fondazione Amici della Fenice che si dedica a promuovere il Teatro La Fenice con attività editoriali, conferenze e mostre, nel 1984 decise di promuovere giovani talenti artistici istituendo un concorso di pianoforte, il “Premio Venezia”.

La proposta venne sostenuta dal Teatro La Fenice che ne diventa il principale collaboratore offrendo per una settimana, tanto dura il Concorso, sia le Sale Apollinee che, per le ultime due prove, la Sala grande del Teatro.

All’inizio la possibilitĂ  di concorrere venne riservata ai migliori diplimati dell’anno precedente dei Conservatori Statali di Musica del Veneto, di etĂ  inferiore ai 24 anni. In seguito, fino al 1990, l’ambito territoriale venne esteso al triveneto.

Dal 1991 il Concorso, sempre rivolto ai migliori diplomati, diviene nazionale ed esteso agli Istituti Musicali Pareggiati. Nello stesso anno ottiene l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica che dona al vincitore una targa,

I concorrenti devono superare quattro prove: la selezione alla presenza della sola Giuria Tecnica, composta da pianisti, musicologi, direttori d’orchestra, compositori e critici musicali a cui seguono le altre tre prove: Concerto dei concorrenti, Cinquina dei semifinalisti e Concerto dei finalisti, in queste fasi successive ai sei membri della Giuria Tecnica si affianca la Giuria Popolare (composta da dieci Soci degli Amici della Fenice), che esprime un voto attraverso il proprio Presidente.

Nel corso degli anni la Fondazione Amici della Fenice è riuscita ad ottenere contributi da parte di aziende, istituzioni e privati volti al finanziamento di Borse di Studio per i primi cinque classificati. 

Il Premio Venezia si consolida come uno dei Concorsi di maggior prestigio nel panorama nazionale anche per l’ammontare delle numerose Borse di Studio che costituiscono un valido aiuto per i primi difficili passi nella carriera di pianista.

I vincitori, attraverso il generoso supporto dei Soci della Fondazione Amici della Fenice, sono inseriti nelle Stagioni concertistiche delle maggiori Istituzioni musicali italiane e straniere.

L’Albo dei vincitori del Premio Venezia annovera pianisti ormai di fama nazionale e internazionale come Giuseppe Albanese, Leonora Armellini, Andrea Bacchetti, Mirco Ceci, Fiorenzo Pascalucci, Mariangela Vaccatello, Beatrice Rana, Alexander Gadjiev.